La settimana della Lingua Italiana a Madrid: il programma con tutti gli eventi

 Eugenio Bennato in concerto ad Atripalda (Campania) - foto di Andrea Montuori, fonte it.wikipedia.org
Eugenio Bennato in concerto ad Atripalda (Campania) – foto di Andrea Montuori, fonte it.wikipedia.org

La XV edizione della Settimana della Lingua italiana nel Mondo verrà celebrata dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, con un fitto programma di eventi che si protrarranno per quasi due settimane.

Si comincia il 14 ottobre con il concerto di Eugenio Bennato, dal titolo Balla la nuova Italia. Il cantautore napoletano (fratello dell’altro famoso cantautore, Edoardo Bennato), è impegnato fin dagli anni ’60 nella valorizzazione della musica popolare del Sud Italia. Fra i fondatori della NCCP (Nuova Compagnia di Canto Popolare) e dei Musicanova, negli ultimi anni ha rilanciato la tradizione della musica folk italiana con il gruppo Taranta Power. Bennato e la sua band proporranno canzoni del loro repertorio storico, fino alla recentissima Notte del sud ribelle. Il luogo dell’evento è il Centro Cultural Conde Duque (Calle Conde Duque, 11).

Il 15 ottobre, la Bennato Band, presso l’Istituto Italiano di Cultura (Calle Mayor, 86), offrirà un laboratorio sulla danza e la musica tradizionale italiana e sul rapporto tra dialetto e composizione musicale. Per partecipare sarà necessario iscriversi attraverso la pagina web dell’Istituto Italiano cliccando a questo link.

istituto_italiano_madridIl 20 e 21 ottobre l’IIC ospiterà un incontro internazionale su Giorgio Caproni e i poeti spagnoli dal titolo Io, Giorgio, Jorge e gli altri, con una sezione dedicata al rapporto tra il grande poeta e la musica. Il convegno vedrà la partecipazione di illustri accademici e poeti fra cui Gian Luigi Beccaria, Aurora Conde Muñoz, Anna Dolfi, Adele Dei, Paolo Zublena, Patricia Peterle, Luca Zuliani, Elisa Donzelli, Marco Carmello e Margherita Quaglino. L’evento sarà trasmesso in diretta dal programma Fahrenait di Radio Rai 3.

Il  22 ottobre, rispettando la tradizionale collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera in Spagna, verrà proiettato il documentario Nel giardino dei suoni, prodotto in Svizzera dal regista italiano Michele Bellucci. Inoltre, il giorno 22, La Casa del Lector, con la collaborazione dell’ Istituto di Cultura, inaugurerà l’esposizione Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Palermo 1896-Roma, 1957): Leer para vivir mejor. All’inaugurazione sarà presente Gioacchino Lanza Tomasi di Lampedusa.

Il 24, in collaborazione con il CDN e il Teatro Valle-Inclán, si terrà l’incontro con Stefano Ricci e Gianni Forte -della compagnia teatrale Ricci&Forte- al termine della rappresentazione di Darling, programmata all’interno del ciclo “Una mirada al mundo”.

Il giorno 26 ottobre sarà il giorno in cui Vinicio Capossela, in veste di scrittore, presenterà il suo libro Tefteri, di recente tradotto in spagnolo da Miquel Izquierdo e pubblicato dalla casa editrice Minúscula. Anche questo evento si terrà nella sede dell’IIC, in calle Mayor 86.

Per completare questa amplia Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, il 29 ottobre  il poeta Franco Buffoni  parteciperà a PoeMad– Festival de Poesía de Madrid- organizzato dalla casa editrice digitale Musa.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.