Lingua, letteratura e gastronomia in Italia e nella Penisola Iberica: Congresso Internazionale a Santiago de Compostela

logo-uscSi terrà a Santiago de Compostela, in Spagna, dal 21 al 23 settembre 2016, il Congresso Internazionale «Propter magnare creatus»… Lingua, letteratura e gastronomia fra Italia e Penisola Iberica. A seguire il comunicato dell’evento, organizzato fra gli altri dall’Università di Santiago.

La presentazione dell’evento

L’Europa, costruita sulla contaminazione di culture diverse, ha elaborato, a partire dal Medioevo un’identità estremamente ricca e multiforme. Parte integrante della cultura europea sono i modelli alimentari e gastronomici, modelli che si sono dimostrati elementi decisivi nella formazione delle identità collettive. Ma l’identità non è mai fissa, perché si fonda sullo scambio e muta nel tempo. Dalla dimensione tendenzialmente universalistica della cucina rinascimentale alla formazione di tradizione locali ben definite, fino all’ibridismo della cucina moderna, la gastronomia ha espresso la propria forza creatrice e innovatrice anche attraverso la lingua e la letteratura.

Scopo di questo convegno, dunque, è delineare, nel corso dei secoli, il forte legame esistente fra gastronomia, lingua e letteratura, e soprattutto il contributo che questi fattori hanno fornito alla costruzione di una cultura europea comune e condivisa, ma attenta alle specificità dei singoli territori, in particolare la fascia mediterranea: l’Italia e il mondo ispanico, si sono infatti mostrate, fin dai tempi antichi, importanti realtà di scambio e di trasmissione dei saperi.

Al di là dei risvolti accademici, però, questo convegno vuole rappresentare anche un’occasione di incontro tra il mondo scientifico e quello dei professionisti della ristorazione, ponendosi quindi come momento di riflessione sul passato e sul futuro della cultura gastronomica.

Maggiori informazioni si possono trovare a questo indirizzo.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.