A Madrid una manifestazione per chiedere la difesa del lupo iberico

Lupo iberico, Canis lupus signatus  (foto di: De Arturo de Frias Marques – fonte: Wikimedia Commons)

Circa 40.000 persone hanno manifestato a Madrid, domenica 12 marzo, per chiedere al Governo di adottare urgentemente misure per la protezione del lupo iberico. Alla manifestazione partecipavano oltre duecento associazioni ed organizzazioni ecologiste e politiche. Lo slogan era lo stesso usato nella manifestazione di un anno fa: “Lobo vivo, lobo protegido”.

In Spagna, caso unico in Europa occidentale, il lupo non è specie protetta ed è soggetto a battute di caccia regolamentate dalle singole comunità autonome.

Secondo le amministrazioni locali, quello della limitazione di esemplari è l’unico sistema possibile per affrontare l’antico problema della coesistenza fra lupi e allevamenti di bestiame allo stato brado. Secondo i movimenti ambientalisti ed ecologisti è invece un metodo sbagliato e controproducente, che non risolve il problema e che rischia di riportare il lupo iberico sull’orlo dell’estinzione, come avvenuto nel XX secolo.

In Spagna il lupo convive con gli allevamenti (La Nuova Ecologia)

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid
Giornalista freelance, geologo, scrive soprattutto di Ambiente, Scienze e Spagna. Fondatore e redattore de El Itagnól, collabora con diverse testate italiane. Vive in Spagna da anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *