L’Atletico Madrid inaugura il nuovo stadio Wanda Metropolitano




wanda madridMADRID. L’Atletico Madrid ha inaugurato il suo nuovo stadio, il Wanda Metropolitano, giocando la prima partita sul nuovo campo nuovo di zecca.

L’incontro, fra Atletico e Malaga, è terminato 1-0 per la squadra madrilena in uno stadio pieno all’inverosimile, con oltre 65.000 spettatori.

Prima e dopo la partita si è svolta una imponente manifestazione di inaugurazione, con tanto di frecce tricolori della Patrulla Aguila e fuochi artificiali che si sono visti e sentiti da mezza Madrid, lasciando nel cielo una enorme nuvola di fumo. Sugli spalti era presente anche il Re di Spagna, Felipe VI.

Frecce tricolori e spettacolo pirotecnico nel primo giorno del Wanda

Il nuovo stadio, conosciuto dai madrileni come La Peineta ma d’ora in poi denominato Wanda Metropolitano per motivi di patrocinio, ha sostituito lo storico stadio dell’Atletico Madrid, il Vicente Calderón, situato sulle rive del fiume Manzanarre e non lontano dal centro cittadino. Al posto del vecchio stadio, come abbiamo spiegato in questo articolo, nascerà un nuovo quartiere con palazzi e un ampio spazio verde.

Potrebbe interessarti. “L’addio di Madrid allo stadio Vicente Calderón”

Il 21 maggio del 2017 si era tenuta nel Calderón l’ultima partita, mentre il 28 maggio si era svolta una grande ed emozionante manifestazione di addio, che ha celebrato gli oltre 50 anni di vita dell’antico stadio, caro a molti madrileni.

Addio al Vicente Calderón, l’ultimo abbraccio dei tifosi dell’Atletico Madrid allo storico stadio

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *