Madrid, migliaia di pecore e capre per le vie della città: è la giornata della Transumanza

Centinaia di pecore e capre per le vie del centro di Madrid. È successo domenica 22 ottobre, in occasione della XXIV Fiesta de la Trashumancia
MADRID. Centinaia di pecore e capre per le vie del centro di Madrid. È successo domenica 22 ottobre, in occasione della XXIV Fiesta de la Trashumancia, per rivendicare l’uso delle vie pecuarie, le antiche vie della transumanza

Una giornata organizzata dal Ministerio de Agricultura y Pesca, Alimentación y Medio Ambiente spagnolo e dal Comune di Madrid.

Le greggi di pecore e capre, diverse migliaia, hanno attraversato il centro della capitale fino ad arrivare in Plaza de Cibeles, dove rappresentanti del Comune, della Comunidad de Madrid e del Ministero hanno ricevuto i pastori.

L’importanza della transumanza e delle vie pecuarie

La giornata della Transumanza arrivava quest’anno alla sua 24° edizione. La giornata, istituita nel 1994, ha lo scopo di valorizzare l’antica tradizione pastorizia spagnola.

Nel paese esistono ancora oggi lunghissimi percorsi di transumanza, chiamati “cañadas”, che per secoli sono stati usati dai pastori per spostare le greggi dal nord (Cantabria) al sud, passando per gli altopiani del centro. Madrid era un punto di passaggio importante per le greggi di pecore e la festa di ieri è servita a ricordarlo.

Secondo la Asociación Trashumancia y Naturaleza, la Spagna è l’unico paese al mondo che conserva una ampia rete di vías pecuarias, con oltre 125.000 chilometri di lunghezza e 420.000 ettari di superficie, protette con leggi ad hoc fin dal XIII secolo.

Questa rete permette ai greggi di percorrere migliaia di chilometri in primavera ed autunno, in un periodo di due mesi, garantendo anche la conservazione degli ecosistemi attraversati.

 


The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.