Arrestato in Spagna un boss della nuova Banda della Magliana

Il 22 gennaio è stato arrestato in Spagna, in una lussuosa abitazione del centro di Alicante, Fausto Pellegrinetti, boss latitante della nuova Banda della Magliana.

Ad arrestarlo è stata una squadra di poliziotti italiani e spagnoli.

Pellegrinetti era ricercato da molti anni. Evaso nell’ottobre del ’93 dalla clinica romana “Belvedere Mondello”, era inseguito da un mandato di arresto europeo fin dal 2003.

Latitante in Spagna da dieci anni

Probabilmente si nascondeva in Spagna da almeno dieci anni. “La storia di Pellegrinetti – ha spiegato nel corso di una conferenza stampa Luigi Silipo, dirigente della Squadra Mobile della Capitale – ripercorre più di 50 anni di storia criminale di Roma”. L’uomo ha avuto legami con il clan dei Marsigliesi, con la Banda della Magliana, con cosche della ‘ndrangheta e famiglie di camorra. Qui maggiori informazioni sull’arresto. Qui la notizia sulla stampa spagnola.

Il momento dell’arresto da parte della polizia italiana e spagnola

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.