Madrid, via le tartarughe dallo stagno dell’antica stazione di Atocha

atocha stazione serra
La serra situata nell’antica stazione di Atocha a Madrid, dove si trovano oltre trecento tartarughe

Niente più tartarughe nell’antica stazione di Atocha, a Madrid. La società statale Adif (Administrador de Infraestructuras Ferroviarias), che gestisce gli spazi ferroviari in Spagna, ha annunciato lo scorso 18 gennaio di voler pavimentare lo stagno di 128 metri quadrati che si trova nell’antica stazione dei treni di Atocha.

In questo stagno si trovano circa trecento tartarughe, portate lì nel tempo da persone che se ne volevano sbarazzare, e poi cresciute di numero. Gli animali verranno trasferiti presso il  Centro de Fauna y Naturaleza ‘José Peña’ di Navas del Rey.

Nel 2004 l’antica stazione di Atocha, adiacente a quella più moderna da dove partono i treni per tutte le più importanti città spagnole e per la Francia, era stata convertita in una enorme serra con vegetazione tropicale.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.