Madrid, Amazon paralizzata dallo sciopero nel grande magazzino di San Fernando de Henares

amazon scioperoMADRID. Appoggio quasi totale in Spagna allo sciopero dei lavoratori di Amazon, nel grande centro di smistamento e logistica di San Fernando de Henares, vicino Madrid.

I sindacati spagnoli maggioritari, CCOO e UGT, insieme a molti altri sindacati di base e di categoria hanno parlato di “successo totale” ed hanno informato che l’adesione è stata del 98% il primo giorno e del 95% il secondo giorno. Lo sciopero di 48 ore è iniziato il 21 marzo 2018 per chiedere soprattutto un miglioramento delle condizioni retributive dei lavoratori.

È la prima volta che in Spagna scioperano i dipendenti della multinazionale del commercio elettronico, già oggetto di proteste in altri paesi del mondo per il trattamento riservato ai suoi dipendenti.

I lavoratori del centro di San Fernando, il più importante di Spagna, con oltre 1600 lavoratori, di cui quasi mille hanno contratti temporali, chiedono in particolare un miglioramento delle condizioni retributive.

A novembre lo sciopero dei lavoratori Amazon in Italia

A fine novembre 2017 c’era stato in Italia uno sciopero dei lavoratori di Amazon, anche lì per chiedere aumento salariale e migliori condizioni di lavoro.

A novembre 2017 lo sciopero dei lavoratori Amazon in Italia

Lo sciopero in Italia aveva coinvolto migliaia di lavoratori, che avevano incrociato la braccia proprio in occasione del Black Friday, la giornata dedicata al consumo, una tradizione negli USA, e che tanto successo sta avendo anche nei paesi europei, con offerte speciali e promozioni.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.