Incendi in Grecia e Svezia, canadair italiani e spagnoli nelle zone colpite

Canadair italiani in Svezia (foto: Vigili del Fuoco)

A seguito degli incendi che hanno colpito duramente la Grecia, causando quasi cento vittime, l’Italia ha risposto alla richiesta d’aiuto del paese vicino inviando due aerei canadair per lo spegnimento dei roghi.

Altri due canadair dei Vigili del Fuoco italiani si trovano da diversi giorni in Svezia, dove in queste settimane è emergenza per una serie di enormi incendi a causa della siccità record. Come sempre in caso di emergenza in un paese dell’Unione Europea, scatta il Meccanismo Europeo di Protezione Civile, che prevede l’aiuto immediato fra paesi della comunità in caso di calamità e richiesta d’aiuto.

Anche la Spagna ha offerto immediatamente il suo aiuto, con aerei canadair. La richiesta è stata in un primo momento ritirata dalla Grecia per il miglioramento della situazione, poi nel corso della giornata del 25 luglio accettata e due canadair spagnoli si sono recati nelle zone devastate dagli incendi.

“Continua dunque l’impegno dell’Italia all’estero – ha affermato in una nota il Dipartimento della Protezione Civile – che, nell’ambito del Meccanismo Europeo di Protezione Civile, sta operando dallo scorso 17 luglio con ulteriori due Canadair anche in Svezia, dove le alte temperature hanno contribuito alla propagazione delle fiamme”.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.