Madrid, sgomberato l’edificio occupato dai neofascisti di Hogar Social

Il gruppo di estrema destra Hogar Social è nato pochi anni fa traendo ispirazione dagli italiani di Casa Pound

MADRID. All’alba del 2 luglio in plaza Colòn, a Madrid, è avvenuto lo sgombero di una palazzina occupata dal gruppo neofascista Hogar Social.

La palazzina era occupata dall’aprile del 2017. C’erano stati tentativi di sgombero da parte della polizia nazionale, nei mesi passati, andati però a vuoto. Hogar Social è un gruppo definito “neonazista e neofascista” che segue il modello dell’italiano Casa Pound, con occupazioni di edifici e iniziative per aiutare famiglie spagnole in difficoltà, con distribuzione di cibo e vestiti per famiglie in difficoltà.

Pugno chiuso durante il corteo dei neofascisti: è successo a Madrid

La traiettoria di questo gruppo neofascista è iniziata nel 2014. Da allora ci sono state varie occupazioni ed alcune azioni simboliche, una delle quali contro la moschea di Madrid. 



 

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.