Traffico di droga, al via collaborazione Italia-Francia-Spagna

Questi giorni sono state gettate le basi per una collaborazione transnazionale fra Italia, Spagna e Francia, per contrastare il traffico di stupefacenti e la tratta di esseri umani nel Mediterraneo.

La task force internazionale sarà formata da forze dell’ordine e magistrati italiani, spagnoli e francesi.

Il punto di partenza sono i numerosi sequestri di droga avvenuti negli ultimi tempi, con carichi  provenienti prevalentemente dal Sud America ed arrivati in Europa tramite imbarcazioni nei porti italiani e in quelli francesi. Gli investigatori puntano a contrastare le nuove tecniche sviluppate dai trafficanti per occultare lo stupefacente. Negli ultimi tempi i carichi di droga non sono più stivati nei container, come avveniva finora, ma vengono nascosti dentro gli scafi delle navi e recuperati tramite sub o membri dell’equipaggio conniventi, talvolta anche portuali pagati con piccoli quantitativi di cocaina.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.