Migranti, ancora una strage al largo della Spagna. Nel 2018 oltre duemila morti

aquariusDiciassette persone provenienti dal nord Africa sono annegate nel mar Mediterraneo mentre cercavano di raggiungere le coste della Spagna. È quanto ha riferito il servizio di soccorso marittimo spagnolo. Le vittime facevano parte di due gruppi di migranti divisi su diverse imbarcazioni. Lunedì la Guardia Civil aveva salvato 80 persone nel mare di Alboran.

Negli ultimi mesi è cresciuto il flusso di migranti che cercano di raggiungere l’Europa passando per il braccio di mare che separa il nord Africa dal sud della Spagna. In molti casi le imbarcazioni sono piccole e vecchie, in un’area soggetta a forti correnti e cambiamenti meteo bruschi.

Tutte le informazioni sulla situazione migranti in Italia e Spagna

Oltre duemila morti nel 2018 nel Mediterraneo

Con questa nuova strage il numero di migranti morti nel tentativo di raggiungere le coste europee nel 2018 supera i duemila. A renderlo noto è l’UNHCR. Ad oggi circa 100.000 richiedenti asilo e migranti hanno raggiunto le coste europee nel 2018. I numeri parlano di un aumento molto importante del tasso dei decessi. Il mar Mediterraneo ha visto morire negli ultimi anni decine di migliaia di persone, in una enorme strage. Recentemente diversi giornali europei hanno pubblicato nelle loro edizioni cartacee la lista di oltre 34 mila nomi di persone decedute in mare negli ultimi vent’anni, che però costituiscono solo una parte dell’enorme quantità di migranti deceduti nel tentativo di raggiungere l’Europa.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.