Patrimoni mondiali dell’umanità in Spagna: ecco la lista dei siti Unesco aggiornata al 2019

La Spagna è uno dei paesi con più siti patrimonio mondiale dell’umanità riconosciuti dall’Unesco, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura. Nel mondo solo due paesi la superano: la Cina e l’Italia. L’Italia, fino al 2018 il paese con più siti patrimonio dell’umanità al mondo, è stata affiancata nel 2019 dalla Cina: entrambi i paesi ospitano 55 siti Unesco.

Spagna, 48 siti Unesco (luglio 2019)

In Spagna i siti patrimonio dell’umanità sono, al luglio del 2019, ben 48. Nel 2018 veniva riconosciuto il sito del giacimento di Madīnat al-Zahrā, vicino Cordova. La maggior parte dei siti sono di interesse culturale, poi vi sono tre di interesse naturale e due di tipo misto. Ecco qui sotto la lista.

I siti Unesco in Spagna

1. Alhambra, Generalife e Albaicín di Granada (1984)

Alhambra Granada

Situati su due colline adiacenti, l’Albaicín e la Alhambra formano il nucleo medievale di Granada. Nella zona est della fortezza e residenza reale dell’Alhambra, si trovano i meravigliosi giardini del Generalife. Il quartiere Albaicín conserva un ricco insieme di costruzioni ispano-musulmane, che si fondono armoniosamente con l’architettura tradizionale andalusa.

2. Cattedrale di Burgos (1984)

burgos cattedrale unesco

La cattedrale di Burgos venne iniziata nel XIII secolo.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.