A Roma e Milano arrivano i monopattini, a Madrid hanno creato qualche problema

Arrivano anche a Roma e Milano i monopattini in servizio sharing. A Roma cercheranno di rivitalizzare il settore dello spostamento con mezzi non inquinanti, dopo il risultato deludente del bike sharing.

Nella capitale sono previsti circa 500 monopattini elettrici, cifre simili anche a Milano.

A Madrid questi mezzi di trasporto (patinetes) sono arrivati già da diversi mesi, ed in autunno hanno visto crescere il loro numero in modo esponenziale.

A Madrid il comune è intervenuto per limitarne l’uso

A novembre il comune di Madrid è dovuto correre ai ripari perché il numero di monopattini nelle strade della città stava rappresentando un problema di sicurezza stradale (e per i pedoni). Mancava una regolamentazione sul loro uso, e ci sono stati incidenti sia per il loro uso su strada, che per il loro uso sui marciapiedi.

Questi veicoli possono raggiungere velocità di oltre 50 km/h. A dicembre il Comune di Madrid ha dato 72 ore di tempo alle molte imprese che distribuivano monopattini per ritirarli, in attesa di nuove norme e di nuove licenze di concessione. L’ultima decisione di Madrid è di limitare a 10.000 il numero di monopattini elettrici in città. Ci sono norme più severe sul loro utilizzo.



The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.