Ancora elezioni in Spagna: ecco cosa si vota il 26 maggio e cosa dicono i sondaggi

MADRID. La campagna elettorale in Spagna non è finita con le elezioni politiche del 28 aprile: il 26 maggio c’è una nuova data elettorale molto importante. Quel giorno si terranno infatti in Spagna le elezioni europee, quelle amministrative e le elezioni regionali.

In Spagna, le amministrative si tengono in una unica giornata per tutti gli oltre ottomila comuni del paese. Cambia qualcosa nel caso delle Comunità Autonome, perché cinque regioni hanno avuto elezioni anticipate e non andranno alle urne il 26 maggio, ma si voterà comunque nelle restanti dodici. Poi, ci sono anche le Europee, nello stesso giorno.

Speciale elezioni in Spagna 2019

Una “super giornata elettorale” insomma, che qualcuno avrebbe voluto accorpare con le politiche ma che alla fine è rimasta separata. C’è molta attesa per i risultati di questa nuova giornata elettorale, perché potrebbe rappresentare un “secondo tempo” delle elezioni politiche.

Quanti sono i comuni spagnoli?

26 maggio, elezioni in Spagna: cosa dicono i sondaggi?

Al momento i sondaggi sembrano confermare una situazione in cui la sinistra è avanti rispetto alla destra. Secondo i sondaggi del CIS, pubblicati oggi, il “tripartito” di destra, così ormai lo chiamano i giornali spagnoli (PP, Cs e Vox) non riuscirebbe a strappare alla sinistra molte delle Comunità Autonome oggi governate dalla sinistra (Socialisti con l’appoggio di Unidas Podemos). Addirittura nella Comunità di Madrid ci potrebbe essere lo storico sorpasso, con la sinistra che tornerebbe al governo dopo molti anni.

Madrid e Barcellona restano a sinistra secondo i sondaggi

La sinistra tornerebbe a vincere anche nelle grandi città: Madrid, Barcellona, Siviglia, Saragozza, Valencia, le città più grandi della Spagna, resterebbero in mano alle giunte comunali di sinistra che risultarono vincenti nel 2015. Questo almeno quello che dicono i sondaggi. Alla luce dei risultati del 28 aprile scorso, il paese sembra nettamente diviso in due, fra destra e sinistra, anche se il sistema elettorale ha premiato il buon risultato dei socialisti e punito la frammentazione della destra. A livello locale però, non sempre l’orientamento degli elettori coincide con quello espresso nelle elezioni generali.

E le Europee 2019?

Il 26 maggio 2019 si voterà in Spagna, come negli altri paesi dell’UE, anche per le Europee. Forse per la sovrapposizione con le elezioni generali e locali, ed anche per l’assenza del tema “Europa” nei discorsi dei candidati, fino ad ora, si sta parlando molto poco di elezioni europee in Spagna. Tant’è vero che alcuni giornali pubblicano oggi approfondimenti per informare i lettori su questa consulta elettorale di importanza continentale.

Europee 2019, ecco come votare dalla Spagna

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore e caporedattore de El Itagnol. Vivo in Spagna da anni, sempre a cavallo fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.