Elezioni a Madrid, ecco i risultati: la città si divide ancora fra nord e sud

chamberí madrid
en la foto: el barrio de Chamberí, en Madrid (foto: Luis García).

MADRID. I risultati delle elezioni amministrative del 26 maggio, a Madrid, confermano un dato già evidente nel 2015. Il diverso comportamento elettorale dei quartieri nord e di quelli sud della capitale.

Ti potrebbe interessare. I quartieri meridionali di Madrid votano a sinistra, valanga di voti per Manuela Carmena (maggio 2015)

Nel maggio del 2015 questa divisione era stata evidente, con i quartieri sud (in generale più poveri e con maggiori problemi) che votavano per la lista di sinistra di Manuela Carmena, e quelli a nord che preferivano il PP. Alle elezioni del 26 maggio si è ripetuto lo stesso scenario. Il nord, con i quartieri più ricchi, ha votato in maggioranza per il Partido Popular, mentre nei quartieri meridionali vinceva ovunque la lista di Manuela Carmena, Màs Madrid.

Quartieri sud per la Carmena, ma l’affluenza si riduce

Stavolta però, i quartieri più poveri si sono mobilizzati in minor misura rispetto al 2015. La ex sindaca ha vinto presso Villaverde, Usera e Puente de Vallecas, ma la partecipazione è diminuita. Nei quartieri ricchi come Salamanca, Chamberí e Chamartín, l’affluenza al voto è aumentata rispetto al 2015, ed il PP ha ottenuto molti consensi.

Ovviamente poi, all’interno dei quartieri ci sono mille sfumature. Una mappa navigabile dei risultati permette di verificare come ha votato la propria via, ed i risultati a volte sono davvero sorprendenti.

Il risultato delle elezioni amministrative del 26 maggio a Madrid: si chiude la svolta a sinistra di Manuela Carmena

Carmena ha ricevuto grande appoggio nei distretti dove il reddito pro capite è più basso, in particolare a sud e ad est. La lista Màs Madrid ha vinto ad Arganzuela, Barajas, Carabanchel, Centro, Ciudad Lineal, Hortaleza, Latina, Moratalaz, Puente Vallecas, San Blas, Tetuán, Usera, Vicálvaro, Villa de Vallecas e Villaverde. Il PP è stato il più votato nei distretti nord ed ovest, dove il reddito pro capite è più alto: Chamartín, Chamberí, Fuencarral-Pardo, Moncloa-Aravaca, Retiro e Salamanca.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore e caporedattore de El Itagnol. Vivo in Spagna da anni, sempre a cavallo fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.