La magistratura italiana dà ragione a Carola Rackete: la notizia sui giornali spagnoli

sea watch 3

MADRID. La notizia è arrivata ieri sera e assesta un duro colpo alle politiche portate avanti dal governo Conte e volute con forza dal ministro Salvini: la giudice per le indagini preliminari di Agrigento, Alessandra Vella, ha lasciato in libertà Carola Rackete, la comandante del Sea Watch 3, con una motivazione che lascerà il segno: “una nave che soccorre migranti non può essere considerata un rischio per la sicurezza nazionale” e “Carola Rackete ha agito seguendo il suo dovere di salvare vite”.

Il Gip ha anche giustificato la manovra della capitana quando si trovava ad ormai pochi metri dal molo di Lampedusa, una manovra nella quale una imbarcazione della Guardia di Finanza, che cercava in ogni modo di impedire lo sbarco, aveva rischiato la collisione. Insomma, come ripetono i membri della Ong tedesca e i tanti italiani che nei giorni scorsi hanno appoggiato la decisione di Carola Rackete di rompere il blocco italiano ed entrare a Lampedusa con 40 migranti a bordo: “giustizia è fatta”. In sostanza, la magistratura italiana assesta un duro colpo al Decreto Sicurezza fortemente voluto da Matteo Salvini, che cerca di impedire in ogni modo il soccorso ai migranti provenienti dal nord Africa. Secondo la magistratura infatti, “non può essere applicato a chi salva migranti“.

I giornali spagnoli

I giornali spagnoli hanno parlato nei giorni scorsi di quanto accadeva a Lampedusa e hanno dato notizia degli arresti domiciliari di Carola Rackete. 

La stampa spagnola sull’arresto di Carola Rackete

Il giornale digitale Publico titola: “la Giustizia italiana lascia in libertà la capitana del Sea Watch perché aveva agito compiendo il “dovere di salvare vite”. El Paìs specifica nel sottotitolo l’assoluzione totale della giovane tedesca Carola Rackete, anche rispetto alle accuse di resistenza a nave da guerra, perché la capitana della nave agiva per compiere con il suo dovere di salvare vite.

Il giornale catalano el Periodico aggiunge alla narrazione dei fatti anche la posizione espressa dal segretario del Pd Nicola Zingaretti: “la sentenza è un altro segno di come il caso Sea Watch sia stato creato apposta per distrarre gli italiani dai fallimenti e dalla paralisi del governo”.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.