Addio al giornalista Italo Moretti, ha raccontato il Sud America agli italiani

italo moretti

Addio a Italo Moretti, giornalista italiano. Si è occupato per molti anni di Sud America come giornalista televisivo per la Rai, la televisione pubblica italiana. Nel settembre del 1973 fu fra i primi giornalisti ad arrivare a Santiago dopo il colpo di stato di Pinochet, e negli anni a seguire raccontò per la Tv italiana cosa accadeva in Cile e Argentina, piegate da brutali regimi militari. Famoso inviato della Rai in Sud America, Italo Moretti si occupò dal 1976 anche di Spagna e Portogallo.

Inviato dalla Spagna della Transizione

Raccontò i primi anni della Transizione spagnola dalla dittatura alla democrazia, inviato a Madrid ed anche a Lisbona per seguire l’attualità dalla Spagna e dal Portogallo. È stato anche conduttore del Tg2 e direttore del Tg3.

Oltre ai tanti servizi come inviato della Rai ha lasciato anche diverse opere scritte, come In Sudamerica. Trent’anni di storie latinoamericane dalle dittature degli anni settanta al difficile cammino verso la democrazia di Moretti Italo, Sperling & Kupfer.

Moretti, nato nel 1933 a Giulianova, in Abruzzo, aveva 86 anni ed è morto il 9 gennaio a Roma. L’11 gennaio si sono tenuti i funerali.



The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.