Il governo spagnolo dichiara l’emergenza climatica in Spagna

clima co2

MADRID. Il Consiglio dei Ministri spagnolo, insediatosi pochi giorni fa, ha dichiarato oggi a Madrid lo stato di “emergenza climatica”. La dichiarazione riconosce l’urgenza di mettere in atto misure per contenere le emissioni di CO2 nell’atmosfera. In Spagna hanno già dichiarato emergenza climatica città come Madrid e Barcellona, ed anche in Italia numerosi comuni hanno fatto lo stesso.

La dichiarazione non ha nessun valore giuridico, ma verrà accompagnata presto, secondo quanto dichiarato dal governo Sanchez, da un pacchetto di misure per ridurre le emissioni di CO2 del paese iberico, ed arrivare alla neutralità dal carbonio nel 2050.

La grande manifestazione per il clima del 6 dicembre 2019 a Madrid, durante la COP25

Pochi giorni fa anche il comune di Barcellona, guidato dalla sindaca Ada Colau, ha dichiarato l’emergenza climatica invitando inoltre l’aeroporto della seconda città spagnola a limitare i voli con Madrid.

Maltempo nella Spagna orientale, le mareggiate causano gravi danni

Aumento degli stipendi pubblici del 2%

Nello stesso giorno è previsto anche che il Consiglio dei Ministri del neonato governo Sànchez bis, approvi un aumento dei salari dei dipendenti pubblici di un 2%.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano in Spagna, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore, gestore e redattore della testata "El Itagnol - Ultime notizie dalla Spagna". Sempre a cavallo fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.