Scuola, controversa proposta del partito Vox nella regione di Murcia: è il “pin parental”

scuola spagna italia

MADRID. In questi giorni in Spagna si sta parlando molto di una controversa proposta del partito di estrema destra Vox nella regione di Murcia. Qui il partito guidato da Santiago Abascal ha permesso la nascita di un governo regionale di centro-destra a guida PP-Ciudadanos. Vox minaccia di togliere l’appoggio al governo regionale se non verrà approvata la sua richiesta.

Il “pin parental”

La proposta molto controversa è di inserire un sistema di controllo delle attività scolastiche che si tengono in orario scolare obbligatorio, da parte dei genitori. Il sistema è stato battezzato dai giornali spagnoli “pin parental”, perché è comparabile con i sistemi usati su Internet per difendere i minori da contenuti non adatti.

Gli articoli del Itagnol su Vox

I genitori dovranno, se la misura verrà approvata, autorizzare tutte le attività complementari scolastiche. Fra queste ci sono incontri e dibattiti in classe su temi come la uguaglianza di genere, la sostenibilità ambientale, il bullismo, l’educazione stradale e civica, educazione alimentare. I genitori potranno scegliere di non far seguire ai figli questi incontri, è verrà permesso loro di assentarsi.

Vox vuole che i genitori abbiano pieno controllo su questi incontri, ritenendo che i bambini vengano “indottrinati” nelle aule e che i genitori “sanno meglio dei professori di cosa hanno bisogno i propri figli”. Vox è particolarmente critico con gli incontri sull’uguaglianza di genere; del resto, il partito di Abascal ha fatto dell’anti-femminismo uno dei suoi cavalli di battaglia.

Il governo Sánchez minaccia di intervenire

Il governo Sánchez, appena insediatosi, ha minacciato di intervenire se la misura verrà introdotta nella regione di Murcia, impugnando la legge regionale, e ritiene che la destra sta usando il governo regionale murciano come “laboratorio per politiche di estrema destra”.

Denuncia da parte dei professori

Sono già molte le prese di posizione dei professori contro questa misura. Alcuni collettivi di docenti hanno denunciato una “caccia alle streghe” ed un uso strumentale della scuola come terreno di battaglia ideologico. Preoccupazione per la limitazione della libertà di insegnamento.

Ma la proposta di Vox sta creando problemi anche al PP, nel quale alcune componenti più radicali sono a favore, mentre altre sono contrarie alla misura. Il problema è che la cupola del partito, guidato da Pablo Casado, si è schierata al lato di Vox e del “pin parentale”, confermando ancora una volta la svolta a destra del partito conservatore.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.
loading...