Spagna, il prezzo dell’olio è troppo basso: i lavoratori bloccano l’autostrada a Jaén

olivi jaen

Il prezzo dell’olio d’oliva in Spagna è ai minimi, ed i lavoratori del settore olivicolo di Jaén scendono in piazza. Lo avevano già fatto ad ottobre in una grande manifestazione a Madrid (foto e video) e ieri sono tornati a protestare con blocchi stradali lungo le autostrade e superstrade andaluse. Blocchi ieri sulla A-4, A-44, A-32 e A-316, con centinaia di lavoratori che hanno fermato il traffico. La polizia ha caricato e sparato gas lacrimogeno per disperdere il blocco.

Lavoratori di Jaén chiedono misure al Governo

I lavoratori protestano per il prezzo troppo basso dell’olio d’oliva, e per reclamare un maggior riconoscimento del prodotto iniziale. I prezzi così bassi mettono a rischio centinaia di piccole imprese della zona di Jaén.

Prezzo dell’olio troppo basso

Il settore olivicolo di Jaén, principale produttore di olio d’oliva al mondo, chiede misure urgenti al Governo. In particolare, chiedono misure contro le grandi imprese della distribuzione. Attualmente, i costi di produzione dell’olio sono superiori all’importo ricevuto dai produttori all’origine. Una situazione insostenibile che dura da almeno 2 anni, secondo quanto riporta El paìs.

Troppe olive raccolte

All’origine di questa forte riduzione dei prezzi all’origine c’è però la enorme quantità di olive raccolte nelle ultime stagioni. Proprio la sovrabbondanza di prodotto ha portato a questa riduzione dei prezzi.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.
loading...