Italia, il numero di nuovi contagi diminuisce ma i morti sono 743. L’aggiornamento del 24 marzo 2020

nord italia

I dati sul coronavirus diffusi alle 18 di martedì 24 marzo dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli mostrano per il terzo giorno di seguito un rallentamento della crescita nel numero di contagi. Il numero delle vittime torna a crescere leggermente rispetto a lunedì, con 742 nuovi decessi. L’Italia rimane il paese al mondo con più morti accertati per coronavirus.

La Spagna e l’Italia sono i paesi con più morti per coronavirus in tutto il mondo (25 marzo 2020)

Persone positive da Coronavirus in Italia sono 54.030, quindi 3.612 in più rispetto a lunedì. La crescita dei contagi da un giorno all’altro è dunque del 7,2%, più bassa rispetto agli ultimi giorni. Il totale dei morti in Italia è di 6.820. I pazienti guariti sono 8.326 (894 in più rispetto a ieri) che portano il totale a 8.326. Sono 3.396 i malati ricoverati in terapia intensiva, 192 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.194 sono in Lombardia.

Casi per regione in Italia – 24 marzo 2020

Lombardia ed Emilia Romagna le più colpite

I casi attualmente positivi sono 19.868 In Lombardia, 7.711 in Emilia-Romagna, 5.351 in Veneto, 5.124 in Piemonte, 2.497 nelle Marche, 2.519 in Toscana, 1.692 in Liguria, 1.545 nel Lazio, 992 in Campania, 848 in Friuli Venezia Giulia, 975 nella provincia autonoma di Trento, 699 nella provincia autonoma di Bolzano, 940 in Puglia, 799 in Sicilia, 622 in Abruzzo, 624 in Umbria, 379 in Valle D’aosta, 395 in Sardegna, 304 in Calabria, 91 in Basilicata e 55 in Molise”.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.
loading...