Madrid approva la costruzione di un enorme quartiere nel nord della città: “il più grande d’Europa”

nuovo quartiere madrid

MADRID. In un contesto difficilissimo per la pandemia di coronavirus COVID-19, la regione Madrid – la più colpita in Spagna con oltre 17.000 casi il 26 marzo – ha approvato ieri il più grande piano urbanistico d’Europa. È stata data luce verde al più grande progetto di espansione urbana d’Europa.

Un enorme quartiere a nord della stazione dei treni di Chamartìn

Si chiamerà Madrid Nuevo Norte il nuovo mega quartiere situato nella zona nord di Madrid. Se ne parla da anni, ma ieri è arrivato il sì del consiglio del governo regionale, governato dal PP insieme a Ciudadanos. Madrid Nuevo Norte (MNN) porterà alla trasformazione della zona nord della città, in particolare l’area che sorge a nord della stazione Chamartìn e a nord dell’area finanziaria.

Le ultime notizie da Madrid

La presidentessa della Comunità Autonoma, Isabel Ayuso, del Partido Popular (PP), ha salutato l’approvazione affermando che “arriva finalmente dopo 20 anni” e che porterà 250.000 posti di lavoro in città.

Era il 1993 quando venne ideata questa enorme operazione urbanistica, a quel tempo battezzata “Operazione Chamartìn”.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano in Spagna, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore de ilmeteo.net, portale italiano del gruppo Meteored. Fondatore, gestore e redattore della testata "El Itagnol - Ultime notizie dalla Spagna". Fra Roma e Madrid. Laurea magistrale in Geologia Applicata all'Ingegneria.