Spagna, il coronavirus causa centinaia di vittime nelle case di riposo

COVID-19 SPAGNA

MADRID. È un bilancio straziante, che peggiora giorno dopo giorno, quello delle vittime nelle case di riposo in Spagna. Al momento le cifre che arrivano, ora dopo ora, da residenze per anziani parlano di centinaia di vittime. Il 24 marzo El Paìs calcolava almeno 100 vittime in Spagna, ma sono dati al ribasso: diverse comunità autonome, fra cui quella di Madrid, non forniscono dati ed il bilancio è molto probabilmente al ribasso. I giornali spagnoli, specie le edizioni locali, si riempiono di cronache da singoli centri di riposo.

Il 19 marzo i giornali riportavano di numerosi focolai di contagio in case di riposo a Vitoria, Ciudad Real, Barcellona, Valencia e Alicante: qui si registravano già decine di morti. Ma basta fare una rassegna stampa anche dei giornali locali per avere un quadro ben più drammatico: dalle case di riposo dei centri minori fino a quelli delle città più grandi, i focolai sono moltissimi.

Sommandoli, il quadro che ne viene fuori è di una espansione drammatica del COVID-19 nei centri di residenza per persone anziane, le più a rischio di fronte a questo coronavirus.

In Spagna ci sono almeno 350.000 persone che vivono in case di riposo

In una situazione di difficoltà e caos i familiari denunciano situazioni di ogni tipo: “abbiamo scoperto di un fuoco di contagio nel centro in cui vive nostra madre dalla televisione”, riportava ad esempio un giornale spagnolo.

In ognuno di questi centri, il numero di vittime supera di gran lunga quello di un periodo normale. Ci sono testimonianze di case di riposo in cui i lavoratori, per responsabilità, si sono rinchiusi insieme agli anziani evitando contatti con l’esterno. Arrivano però anche notizie di situazioni di abbandono, mala gestione e caos organizzativo. Un dato su tutti è quello della mancanza di dispositivi di protezione per i lavoratori e per gli ospiti dei centri. 

Di pochi giorni fa anche la notizia agghiacciante di case di riposo in cui sono stati trovati anziani morti nei propri letti. Sono casi molto circoscritti, ma sono piombati come bombe in un paese prostrato da una crisi sanitaria senza precedenti almeno negli ultimi decenni.

Rassegna stampa

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano a Madrid, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore di Meteored Italia e l'autore del sito di informazione "El Itagnol - Notizie dalla Spagna e dall'Italia".