9 Agosto 2022

Madrid, la situazione coronavirus il 13 aprile 2020. Un mese fa la chiusura di bar e ristoranti

madrid covid-19

La Comunidad de Madrid ha registrato nelle ultime 24 ore (fra il giorno di Pasqua e Pasquetta), 145 morti con coronavirus. È il numero di decessi giornaliero più basso degli ultimi 30 giorni. In totale, da quando è iniziata la pandemia, il dato ufficiale di vittime è di 6.423 nella sola regione della capitale. Il numero totale di persone contagiate nella Comunità di Madrid sale a 47.146. Quella di Madrid è la comunità autonoma più colpita in Spagna.

I dati e la situazione coronavirus in Spagna il 13 aprile 2020

La riapertura delle attività non essenziali

La Comunidad de Madrid riapre oggi parzialmente le attività economiche non essenziali dopo le festività di Semana Santa. A Madrid il 13 aprile non è festa, come invece in altre regioni. Nella capitale spagnola riprenderanno probabilmente anche i lavori interrotti due settimane fa presso la Torre Caleido, il quinto grattacielo di Madrid, in fase di costruzione, ed i lavori di ristrutturazione dello stadio Bernabeu.

Proprio a seguito di questa riapertura, che interessa in particolare industrie ed edilizia, oggi si è registrato un aumento del traffico e degli spostamenti sui mezzi pubblici rispetto al lunedì di due settimane fa (il 30 marzo), quando era stato chiuso tutto.

Leggi anche. Pasquetta è festa in Spagna?

Oggi è anche il giorno in cui si compie un mese esatto dalla chiusura di bar e ristoranti a Madrid. Il giorno dopo sarebbe arrivata la decisione di chiudere tutto il paese, e sarebbe iniziata la quarantena in tutta la Spagna.

Metro di Madrid, +34% di passeggeri rispetto al 30 marzo 2020

Nella rete metropolitana si registra un 34% in più di passeggeri rispetto al lunedì 30 marzo, primo giorno di lockdown totale.

Si tratta comunque di spostamenti molto ridotti in confronto a un normale lunedì, percentuali dell’ordine dell’80% in meno rispetto al lunedì dopo Pasqua di un anno fa. Ci sono comunque perplessità su questo parziale rientro al lavoro, ritenuto prematuro ad esempio dal governo della Catalogna e da alcuni esperti.

Leggi anche. Non solo Madrid: ecco le altre città della Comunità Autonoma

Mascherine su metro e bus

Da oggi vengono distribuite migliaia di mascherine su bus e metro a Madrid. La distribuzione non è stata a tappeto, e diverse persone hanno denunciato l’assenza di mascherine in stazioni della metropolitana. Sono state comunque distribuite migliaia di mascherine per chi si è dovuto muovere oggi nell’area metropolitana.

La mappa dei casi di coronavirus a Madrid

Da qualche giorno la Comunità di Madrid pubblica in una mappa i dati e la situazione coronavirus dividendo anche per municipi e distretti della capitale. Questo dopo che, a marzo, erano piovute critiche sul governo regionale guidato dal PP e da Ciudadanos, perché non venivano forniti dati.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano a Madrid, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore di Meteored Italia e l'autore del sito di informazione "El Itagnol - Notizie dalla Spagna e dall'Italia".
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: