Spagna, il leader di Vox: “la rivolta delle casseruole è inarrestabile”. Ed accusa Sànchez della morte di migliaia di persone

vox spagna abascal

Il leader del partito di estrema destra Vox, Santiago Abascal, ha affermato in Parlamento che la “rivolta dei balconi, delle casseruole e delle mascherine è inarrestabile”, e si è scagliato contro il governo Sànchez accusandolo direttamente della morte di migliaia di spagnoli. Il messaggio incendiario del leader di Vox è stato pronunciato nel corso della seduta del Congresso dei deputati che aveva come obiettivo la votazione della proroga dello stato di emergenza per altri 15 giorni. Secondo Abascal, che si è riferito con tono di accusa contro Sànchez, il leader e premier socialista “conosceva la letalità del virus già il 10 febbraio e questo significa che è colpevole”.

Abascal ha aggiunto che la protesta delle “cacerolas” si sta espandendo per tutta la Spagna, “anche nei quartieri popolari. In realtà, fra il 20 ed il 21 si è notata una minor affluenza alle proteste, iniziate undici giorni prima.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.
loading...