A Madrid lockdown selettivi nei prossimi giorni, mentre in Spagna i nuovi casi di coronavirus sono oltre 11.000

chamberí madrid
en la foto: el barrio de Chamberí, en Madrid (foto: Luis García).

MADRID. Il Governo della Comunitè Autonoma di Madrid ha annunciato oggi che verranno realizzati “lockdown selettivi” nei prossimi giorni in alcune aree della regione ed in alcuni quartieri della capitale. L’annuncio arriva dopo che da diversi giorni il numero di nuovi casi giornalieri nella regione ha toccato cifre allarmanti (migliaia di nuovi casi ogni 24 ore), mentre si moltiplicano i segnali di stress sugli ospedali.

Una situazione non ancora confrontabile con quella di marzo-aprile, per la diversa pressione sugli ospedali, ma in costante peggioramento, con i ricoveri di pazienti con Covid-19 che rappresentano quasi il 20% del totale. I centri di salute inoltre, gli ambulatori di quartiere, sono in forte difficoltà per l’elevata pressione di pazienti che si rivolgono a queste strutture. Da diversi giorni i giornali spagnoli si fanno eco delle preoccupazioni e degli allarmi del personale sanitario, che vede arrivare con sempre maggior concretezza una nuova situazione di grave criticità.

Tutte le notizie sulla pandemia in Italia e Spagna

L’annuncio del Governo regionale, guidato da Isabel Ayuso, è stato fatto dal viceconsigliere Antonio Zapatero, ed ha generato confusione nella regione madrilena, abitata da oltre 6 milioni di persone. Secondo le poche informazioni date dal governo locale, i confinamenti selettivi riguarderebbero soltanto le aree con maggior incidenza di nuovi casi. In realtà gli indici parlano di una situazione molto critica in tutta la città (incidenza ben maggiore rispetto ad altre città europee), che è particolarmente grave in alcuni quartieri sud della capitale ed in alcuni comuni del sud della regione. In queste aree l’incidenza di nuovi casi in 14 giorni ha superato i 1000 nuovi casi per 100.000 abitanti (ad esempio nel quartiere di Puente de Vallecas c’è un’incidenza di 1.240 nuovi casi per 100.000 abitanti in 14 giorni). I lockdown verrebbero avviati da domenica, o da lunedì, anche su questo non c’è chiarezza.

Caos nel governo madrileno

Secondo “El Paìs”, uno dei principali giornali del paese, le dichiarazioni del viceconsigliere Zapatero hanno generato “caos” nel governo regionale, perché l’annuncio delle drastiche misure – fatto durante una conferenza stampa – non sarebbe stato accolto con favore da una parte dell’esecutivo. Il caos è anche informativo, perché non è chiaro cosa accadrà nei prossimi giorni. Le misure verranno rese pubbliche venerdì, secondo quanto riferito. Nel frattempo, la regione resta appesa a un futuro che si presenta nuovamente carico di incognite.

I nuovi casi

Intanto sono allarmanti anche i dati a livello nazionale: dopo le 18 il Governo ha diramato il consueto bollettino con la situazione della pandemia ed ha reso noto che ci sono stati 11.193 nuovi casi di coronavirus, il 30% dei quali a Madrid. Negli ultimi giorni sono 366 le persone decedute con Covid-19 negli ospedali spagnoli.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.
loading...