La Spagna dice addio all’infermiere italiano Massimo Colombi, messaggio di cordoglio anche dal premier spagnolo

massimo colombi malaga

Il principale Ospedale regionale di Malaga, in Andalusia, piange da domenica scorsa la perdita di un lavoratore diventato riferimento per gli operatori sanitari in questo fatidico 2020. Massimo Colombi, infermiere italiano e delegato sindacale UGT presso l’ospedale dove lavorava da quasi dieci anni, è morto domenica nel suo domicilio.

Il messaggio di cordoglio di Pedro Sánchez

La notizia della sua morte è rimbalzata sui media spagnoli ed ha ricevuto anche l’attenzione del premier spagnolo Pedro Sánchez e del Ministro della Salute Illa. “Un abbraccio alla famiglia ed ai colleghi dell’Hospital Regional de Málaga dove lavorava Massimo Colombi – ha scritto Sánchez sul suo account Twitter. “Oggi perdiamo un infermiere, ma soprattutto una gran persona che si è distinta per la sua generosità, umanità e affetto verso i pazienti”, si legge ancora.

L’infermiere, originario della zona di Brescia, si era fatto conoscere ad aprile di quest’anno per il suo impegno per favorire il contatto tra i pazienti ricoverati con COVID-19 e le loro famiglie tramite videochiamate, in modo da mitigare la solitudine e l’isolamento causati dalla malattia.

Qui la notizia sul Giornale di Brescia

Qui la notizia sul giornale spagnolo El Mundo

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.