Coronavirus, la situazione a Madrid alla fine del gennaio 2021

madrid

Il gennaio del 2021 si chiude per Madrid con una situazione nuovamente molto complessa, nel pieno della terza ondata di contagi. Il 28 gennaio la Comunidad de Madrid (la regione della capitale, con quasi 7 milioni di abitanti), ha notificato 5.938 nuovi casi di COVID-19 e 63 nuovi decessi. Il numero di ricoveri aumenta, ed è uno dei dati che più preoccupa: sono 4.256 i ricoveri, e 700 le persone in terapia intensiva con COVID. Sono aumentate anche le persone positive che vengono seguite presso i propri domicili: sono 13.485.

Leggi anche. La situazione coronavirus in Spagna nel gennaio del 2021

In questa situazione, mentre in tutto il paese si registra una pressione sugli ospedali sempre maggiore che fa temere un ripetersi del dramma del marzo e dell’aprile 2020, il governo regionale ha deciso una settimana fa un inasprimento delle misure, che finora erano state meno dure rispetto ad altre regioni spagnole. Il coprifuoco è stato anticipato alle 22 e la chiusura di bar, ristoranti e altri negozi alle 21. Sono state vietate le riunioni con più di 4 persone e non si può invitare a casa nessuna persona che non sia convivente.

Dal 1° febbraio sono state decise nuove restrizioni, annunciate in una conferenza stampa questa mattina (29 gennaio), e che riguardano nuovamente le cosiddette “areas basicas de salud”: zone che a volte coincidono con un comune, o con un quartiere, ma che in generale sono territori di riferimento di un centro sanitario locale.

Le nuove restrizioni portano alla “chiusura” dei confini in 72 aree sanitarie (divieto di entrare e uscire da queste aree salvo per motivi di lavoro e studio), e 30 comuni della regione di Madrid. Il motivo per cui queste aree vengono “confinate” è che al loro interno l’incidenza di nuovi casi per ogni 100.000 abitanti in 14 giorni è aumentato superando la barriera dei 1000. In queste aree si può fare vita “quasi normale” (resta in vigore il divieto di riunioni con più di 4 persone ed il divieto di invitare ospiti a casa), ma se si esce o si entra da queste aree si dovrà poter dimostrare che lo spostamento è per motivi di lavoro, studio, o per urgenza.

L’obiettivo della misura è in sostanza quello di limitare al massimo i movimenti fra un’area e l’altra della regione.

Per saperne di più

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.