Spagna, il manifesto per la libertà di Pablo Hasel firmato da Almodovar, Serrat, Bardem e altri 200

artisti spagnoliMADRID. Circa 200 artisti, intellettuali ed esponenti della cultura spagnola hanno firmato un manifesto che chiede la libertà per il rapper Pablo Hasel, condannato a 9 mesi di carcere per delle frasi contenute in alcune sue canzoni, che secondo la magistratura incorrono in reati di “apologia del terrorismo” e “ingiurie e calunnie alla Corona e alle forze dell’ordine e di sicurezza dello Stato”.

Nel manifesto, firmato da figure come il regista Pedro Almodóvar, il cantautore Joan Manuel Serrat o l’attore Javier Bardem, i firmatari appoggiano il rapper Pablo Hasel, che ha dieci giorni di tempo per entrare in carcere dopo la condanna di fine gennaio. Nel testo lo Stato spagnolo viene accusato di “mettersi all’altezza di stati come la Turchia, o il Marocco”, paesi in cui vari artisti sono stati condannati per aver denunciati gli abusi commessi dallo Stato.

Il testo del manifesto firmato da 200 artisti ed intellettuali spagnoli

“La persecuzione di rapper, tweeter, giornalisti e altri rappresentanti della cultura e dell’arte, nel loro tentativo di esercitare il diritto alla libertà di espressione è diventato una costante in Spagna . si legge all’inizio del testo. “Con l’arresto di Pablo Hasel, lo Stato spagnolo si
sta equiparando a paesi come la Turchia o il Marocco […] e fa sì che penda una spada di Damocle sulla testa di tutti i personaggi pubblici che osano criticare pubblicamente il comportamento delle istituzioni dello Stato”, si legge ancora.

“In qualità di rappresentanti del mondo dell’arte e della cultura nello Stato spagnolo, ci siamo riuniti per mostrare il nostro sostegno a Pablo, chiedere la sua libertà, e per chiedere che questo tipi di crimini siano eliminati dal codice penale per limitare non solo il diritto
di libertà di espressione, ma anche quello di libertà ideologica e artistica”.

I firmatari, da Serrat agli SKA-P

Fra i duecento firmatari vi sono molti nomi noti del mondo della cultura e dell’arte in Spagna. Oltre al cantautore Joan Manuel Serrat, al regista Pablo Almodovar e all’attore Javier Bardem, si trovano i nomi dell’attrice Alba Flores, del gruppo Vetusta Morla e degli SKA-P, del cantautore Ismael Serrano, del regista Fernando Trueba e dell’attore Willy Toledo, già al centro negli ultimi anni di altri casi finiti al centro dell’attenzione mediatica nell’ambito della libertà di espressione in Spagna.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.