Estate 2021, per viaggiare in Europa ci sarà un certificato verde digitale

europa mappaMADRID. Come viaggeremo nell’estate 2021 in Europa? A metà marzo l’UE ha lanciato il “certificato verde digitale”, che faciliterà la libera circolazione sicura all’interno dell’Unione Europea durante la pandemia. Dovrebbe iniziare ad essere disponibile dal 15 giugno del 2021.

Il certificato servirà a documentare che una persona è stata vaccinata contro la COVID-19, ma non solo: se non si è ancora stati vaccinati servirà a dimostrare di aver avuto risultato negativo a un tampone, o di esser guariti dalla malattia COVID-19. Il certificato, che non sarà un passaporto vaccinale ma un certificato, sarà disponibile in formato digitale o cartaceo. Nel certificato vi sarà un codice QR che garantirà sicurezza e autenticità.

Chi non si è vaccinato potrà viaggiare?

Il certificato non sarà indispensabile per viaggiare: per spostarsi fra paesi europei, se non si è ancora stati vaccinati, si potrà continuare ad esibire un tampone negativo, seguendo le direttive scelte da ogni paese. In Spagna, ad esempio, per entrare nel paese (marzo 2021) bisogna presentare un tampone molecolare con risultato negativo effettuato nelle 72 ore precedenti, mentre per entrare in Italia serve un risultato negativo a un tampone (antigenico o molecolare) eseguito nelle 48 ore anteriori.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.