Italia e Spagna sospendono insieme ad altri paesi europei l’uso del vaccino AstraZeneca

vaccino covid

Anche l’Italia e la Spagna hanno sospeso oggi “in via del tutto precauzionale e temporanea”, l’ utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19. La notizia dello stop di Italia, Francia e Germania era arrivato a metà giornata, seguito poco dopo dallo stop precauzionale della Spagna. Negli ultimi giorni c’è stato lo stop di diversi paesi, come Danimarca, Norvegia, Islanda e Irlanda a questo vaccino. Lo stop è esclusivamente per ragioni precauzionali: non vi sono evidenze di una relazione fra alcuni casi di reazioni avverse ed il vaccino. Per precazione si è arrivati alla sospensione, per ulteriori verifiche, ma il vaccino – ripetono gli organismi di controllo – è sicuro. Non vi sono evidenze che mostrino una relazione fra alcuni casi critici e la sua somministrazione. Il vaccino è stato somministrato a milioni di persone, e non è stato registrato un aumento dei casi avversi gravi.

Questa decisione è stata politica – di carattere prudenziale, quindi per prudenza e non sulla base di evidenze scientifiche – e ritarderà il piano di vaccinazione in Europa.

In Spagna già la settimana scorsa alcune regioni avevano deciso di fermare la somministrazione del vaccino di AstraZeneca, per precauzione.

L’approfondimento

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.