Spagna, viaggio senza tampone o certificato di vaccinazione dall’Italia: le cose da sapere (aggiornamento del 5 luglio 2021)

air europa voli

Per chi viaggia dall’Italia verso la Spagna ad inizio luglio, una informazione importante è che la Spagna non richiede certificazioni di vaccinazione o tamponi negativi alle persone che arrivano da regioni europee considerate non a rischio. Sono le regioni “verdi” a livello europeo, quindi con livello di contagi molto basso. Non sono nazioni intere ma regioni, quindi bisogna controllare che la regione da cui si parte sia “verde”.

In Italia queste regioni a basso rischio vengono classificate in genere come “zona bianca”, e sono aree dove i contagi sono molto ridotti. Non sempre però le zone bianche italiane coincidono con le regioni non a rischio a livello europeo.

Bisogna controllare quindi la lista delle aree verdi a livello europeo, diffusa dall’ECDC.

Al momento (5 luglio) tutte le regioni italiane si trovano in questa fascia verde, come si può vedere nella mappa dell’ECDC qui sotto aggiornata al 2 luglio con la situazione cumulata nelle 2 settimane precedenti.

Da ogni regione italiana è quindi possibile viaggiare verso la Spagna senza obbligo di tampone o esibizione di certificato vaccinale.

Le regioni italiane “non a rischio”: dal 5 luglio all’11 luglio 2021

Se si proviene da qualsiasi regione italiana fra il 5 luglio e l’11 luglio non è obbligatorio viaggiare per la Spagna con tampone o con altri certificati. La lista delle regioni sicure viene aggiornata ogni settimana e si trova qui sotto.

Dalla lista risulta che non devono presentare tampone all’arrivo in Spagna le persone provenienti da: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano/Bozen, Provincia Autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta/Valleé d’Aoste e Veneto.

Sono tutte le regioni italiane, quindi dall’Italia non è necessario portare tampone né certificato vaccinale, per entrare in Spagna.

Questa lista di regioni italiane “non a rischio” viene indicata nella pagina ufficiale del Ministero spagnolo di sanità: a questo link. Le indicazioni anche sul sito dell’Ambasciata d’Italia in Spagna. Ed anche sul sito del Consolato spagnolo a Roma.

Attenzione! Rimane comunque obbligatorio compilare il formulario online “Spain Travel Health: https://www.spth.gob.es/ Si riceve un codice QR via mail, che va esibito all’arrivo in Spagna.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.