Spagna, lo sciopero a oltranza dei lavoratori del comparto metallurgico e metalmeccanico incendia Cadice: barricate e scontri

sciopero cadice

MADRID. Va avanti da ormai dieci giorni lo sciopero a oltranza dei metalmeccanici e dei lavoratori del comparto metallurgico e metalmeccanico a Cadice, in Andalusia. Le proteste si susseguono, appoggiate anche da studenti e altri lavoratori, con cortei che si ripetono ogni giorno nelle strade della città andalusa. Anche ieri, nella nona giornata di sciopero dei metalmeccanici, ci sono stati disordini. Barricate date alle fiamme, scontri con la polizia, blocchi stradali, si ripetono ormai da nove giorni. I lavoratori scioperano per chiedere miglioramenti dei salari, in un comparto fortemente danneggiato dalla crisi. Gli scontri si stanno verificando nella zona del Río San Pedro di Puerto Real, un quartiere operaio della città andalusa. Le forze dell’ordine stanno usando pallottole di gomma e lacrimogeni. Non tutte le manifestazioni sfociano in disordini.

I lavoratori del settore metalmeccanico, uno dei più importanti nella zona di Cadice per la presenza di grandi aziende specializzate, senza contare l’indotto, chiedono migliori condizioni salariali. I negoziati fra Sindacati e Patronal continuano, e nella sera del 24 novembre è stato raggiunto un “pre-accordo”.

L’intervento di un tank blindato della Polizia fa discutere

Intanto fa discutere la gestione dell’ordine pubblico nelle piazze di Cadice. Lunedì 22 è stato utilizzato, durante alcuni disordini avvenuti al margine di una delle manifestazioni dei lavoratori, un tank blindato della Polizia. Unidas Podemos, partito che fa parte dell’attuale governo Sànchez, ha chiesto chiarimenti al Ministero degli Interni. Secondo UP l’utilizzo di questo tank è stato un errore, perché aumenta la tensione e sarebbe “una provocazione”.

Video delle manifestazioni e degli scontri

Alcuni articoli per approfondire

La huelga indefinida del metal en Cádiz se inicia con incidentes: “La propuesta de la patronal es una provocación”

La huelga indefinida en el sector del metal ha vivido una primera jornada marcada por el alto seguimiento (98% según los sindicatos) y por los incidentes vividos en la avenida de Astilleros de Cádiz.

Sindicatos y patronal vuelven a negociar en una nueva jornada de huelga del metal marcada por los disturbios

Las partes vuelven hoy la mesa de negociación en Sevilla. En varios puntos de la Bahía de Cádiz se han registrado altercados. Un motorista que acudía a su puesto de trabajo ha fallecido tras chocar contra un camión parado por las retenciones en la zona

Patronal y sindicatos del metal en Cádiz llegan a un preacuerdo para poner fin a nueve días de huelga

Las partes cierran un pacto después de otra jornada con altercados en la calle que reconoce una subida paulatina en varios años con mecanismos de compensación para el IPC La patronal y los sindicatos del sector del metal de Cádiz alcanzaron anoche un preacuerdo para poner fin a nueve días de huelga.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.