È morto l’architetto catalano Ricardo Bofill: sue diverse opere in Italia, da Savona a Salerno fino al Parco Leonardo di Fiumicino

Ricardo Bofill

L’architetto Ricardo Bofill, uno degli architetti spagnoli più rinomati del paese, è morto a Barcellona lo scorso 14 gennaio. Autore di numerosi progetti anche in Italia, viene ricordato dai giornali spagnoli come “l’architetto spagnolo più cosmopolita”. Nato il 5 dicembre del 1939 a Barcellona, aveva 82 anni. Sua madre, Maria Levi, era veneziana. In Spagna è stato autore di importanti progetti come il Parco Manzanares di Madrid o il Teatro Nazionale della Catalogna. In Italia invece è sua la firma di opere come il Palacrociere di Savona, il Frontemare di Salerno ed il Parco Leonardo a Fiumicino.

Ultime notizie dalla Spagna

Alcuni articoli per approfondire

Muere Ricardo Bofill, el más cosmopolita de los arquitectos españoles

Fundador de Taller de Arquitectura en la Barcelona de los años sesenta y autor de centenares de obras, diseñó proyectos en Francia, Argel, Japón o Estados Unidos Ricardo Bofill escribió en sus memorias que se fue en cuanto pudo. “Barcelona era fea, sucia y pequeña”.

Spagna: muore di Covid l’architetto catalano Ricardo Bofill, aveva progettato il Palacrociere di Savona

Genova – È morto a Barcellona Ricardo Bofill, uno degli architetti spagnoli più rinomati, autore di progetti anche in Italia: lo riporta la stampa iberica. La notizia è stata ripresa anche dal ministro della Cultura spagnolo, Miquel Iceta. Bofill aveva 82 anni.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.