Spagna, il governo Sánchez approva il “bonus affitti” per chi ha meno di 35 anni

chamberí madrid
en la foto: el barrio de Chamberí, en Madrid (foto: Luis García).

MADRID. Il Consiglio dei Ministri spagnolo ha approvato oggi il “bonus affitti” per i giovani maggiorenni con meno di 35 anni. Sarà di 250 euro al mese, anche se i criteri definitivi verranno decisi in futuro tra Governo e Comunità Autonome. Tra un mese e mezzo, due mesi massimo, secondo quanto ha riferito il premier Sánchez in conferenza stampa, verranno aperte le richieste. I giovani che potranno usufruire del bonus affitti devono avere tra 18 e 35 anni e un reddito che non dovrà superare una certa quota, secondo quanto riporta l’agenzia EuropaPress. Inoltre, l’importo dell’affitto non dovrà superare i 600 euro mensili, anche se potrà essere ampliato fino a 900 in certi casi. Secondo il governo spagnolo saranno 70.000 i giovani spagnoli che usufruiranno di questo bonus. Si attendono ora i dettagli, che dovranno essere definiti con le singole regioni autonome.

Leggi anche

In Spagna come in Italia, arriva il bonus cultura per chi ha 18 anni

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.