Spagna coperta dalla polvere del Sahara: cielo arancione e pioggia rossa per la calima, a Madrid si spazzano le strade. Allerta per la qualità dell’aria

calima polvere sahara spagna
foto: @MeteoredES

MADRID. Grande irruzione di polvere del Sahara sulla Spagna in queste ore. La “calima”, fenomeno meteorologico più tipico delle Canarie e del sud, si presenta oggi su praticamente tutto il territorio spagnolo, spingendosi anche su Portogallo, Francia, Svizzera. L’irruzione di polvere sahariana delle ultime ore, prevista dai modelli meteo, è una delle più importanti e persistenti degli ultimi tempi in Spagna. Il cielo si è colorato di arancione già ieri pomeriggio nelle regioni del sud, da Valencia a Murcia, ma nella notte la nube di polvere in sospensione si è allargata a tutto il territorio.

A Madrid si spazza via la polvere del deserto: “una nuova tempesta Filomena”

Madrid si è svegliata in un clima surreale, con il cielo marrone e con strade e automobili coperte da uno strato di polvere arancione. Nella notte la pioggia ha trascinato al suolo le particelle in sospensione, e stamattina lo scenario è piuttosto surreale. Fin dalla prima mattina gli addetti alle pulizie delle strade o i negozianti si sono dati da fare per pulire i marciapiedi dallo strato di polvere fina. “È una nuova Filomena”, commentano alcuni, ricordando l’ultimo eccezionale episodio meteorologico che ha vissuto la città, con la grande nevicata del gennaio 2021.

Neve rossa sulle montagne spagnole

Scenari marziani sulle montagne spagnole, dove la neve caduta negli ultimi giorni – finalmente, dopo un inverno di gran siccità – si è colorata di rosso per la deposizione della polvere e della sabbi9a sahariana.

Qualità dell’aria pessima: livelli di PM10 altissimi. Le raccomandazioni: no sport all’aperto e finestre chiuse

Il fenomeno meteorologico sta causando un deterioramento molto significativo della qualità dell’aria. Vengono toccati in queste ore livelli di PM10 elevatissimi, ben al di sopra dei limiti stabiliti per legge. Solitamente i parametri delle polveri sottili sono monitorati per l’inquinamento da auto e riscaldamenti, nelle aree urbane, ma stavolta a causare questa situazione di emergenza è l’irruzione delle polveri minerali provenienti dal Sahara. Le autorità consigliano: mantenere le finestre chiuse, evitare sport all’aperto ed evitare di restare troppo tempo all’aperto.

 

La situazione peggiorerà nelle prossime ore

I modelli meteo mostrano per le prossime ore, nel corso del pomeriggio del 15 marzo, un peggioramento della situazione con l’ingresso sulla penisola iberica di una quantità ancora maggiore di polvere sahariana.

Per approfondire

Polvere del Sahara, episodio eccezionale in Spagna: e in Italia? Video

Dalla Spagna fino alla Francia e alla Svizzera, in queste ore episodio eccezionale di polvere del Sahara: la calima copre Madrid e la costa spagnola.

Invasión de calima: España, ahora el país más contaminado de la Tierra

La borrasca Celia además de lluvia, nieve, viento y mal estado del mar, ha traído calima a España en niveles quizás nunca vistos.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano a Madrid, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore di Meteored Italia e l'autore del sito di informazione "El Itagnol - Notizie dalla Spagna e dall'Italia".