Spagna, l’estrema destra di Vox entra per la prima volta in un governo: governerà con il PP in Castiglia e León

parlamento castiglia leon
Parlamento regionale della Castiglia e Leòn.

MADRID. L’estrema destra di Vox entra per la prima volta in un governo in Spagna. Il PP e Vox hanno raggiunto oggi un accordo per formare governo nella comunità autonoma della Castiglia e León, dove si è votato lo scorso 13 febbraio. Il partito Vox, guidato da Santiago Abascal, ottiene la vicepresidenza, tre consiglieri e la presidenza del parlamentino regionale. Il presidente regionale uscente, Alfonso Fernández Mañueco, del PP, resterà alla guida di questa regione, dove il PP governa da 35 anni.

Finora Vox aveva appoggiato numerosi governi locali di destra e centro-destra in Spagna, permettendone la formazione. Fondamentale per la formazione di governi come quello dell’Andalusia, o nella regione di Murcia, ed anche a Madrid – dove i suoi voti sono stati fondamentali anche per l’elezione dell’attuale sindaco Almeida – si era fermato finora all’appoggio esterno, senza quindi avere suoi politici all’interni dei governi territoriali. Stavolta entra invece per la prima volta in modo attivo in un governo regionale spagnolo: non c’erano precedenti.

Altri articoli

Spagna, ecco come sono andate le elezioni in Castiglia e León: i risultati e le cose da sapere

Castiglia e León, quali sono le città più grandi? Ecco qualche curiosità

Elezioni in Castiglia e León, c’è un partito che vuole l’autonomia della Regione Leonesa

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.