A Roma torna “Fiesta”, il Festival internazionale di musica e cultura latinoamericana

fiesta roma festival

Dopo due anni di stop per la pandemia, torna a Roma il Festival internazionale di Musica e Cultura Latino Americana, “Fiesta”, che si svolge nella capitale dal 1995. L’appuntamentypo torna nel quartiere in cui è nato: l’EUR. I suoi spazi si sviluppano su un’area di 5000 mq all’interno del Parco del Turismo, e sono collaudati per una capienza di 3500 persone. L’appuntamento per il 2022 è dal 26 maggio – con il party di apertura – al 25 settembre al Parco Rosati dell’Eur, a Roma. Il festival, appuntamento di ogni estate da ormai diversi decenni nella capitale, torna con una programmazione live ricca di novità e che vede la partecipazione delle più importanti star del panorama musicale latino-americano. Il primo concerto programmato il 1 giugno è affidato a Pupy y Los que son son, gruppo di musica cubana fondato e diretto dal pianista, arrangiatore e scrittore Pupy, considerato una delle figure più importanti della Timba. A seguire il 3 giugno il vocalist Havana de Primera, il 10 giugno il reggaeton di El Micha, il 17 giugno Lirico en La Casa, il 18 giugno il grande produttore discografico e cantante portoricano Jhay Cortez, il 24 giugno Justin Quiles, il 25 giugno Grupo Extra, il 30 giugno El Alfa, l’artista urbano più influente del genere dembow.

Leggi anche. La Spagna sarà il paese ospite del 55° Festival delle Nazioni di Città di Castello

Luglio è ricco di nomi prestigiosi come Gente de Zona, gruppo cubano che vanta collaborazioni con artisti come Jennifer Lopez e Laura Pausini, il 2 luglio l’idolo della bachata pluripremiato con 14 Latin Grammy Nomination Prince Royce, l’8 luglio El Tiger, il 9 luglio è la volta della rapper domenicana Tokisha. Il grande Music Hall si sposta e trasloca (per motivi di capienza) a Rock in Roma all’Ippodromo delle Capannelle per il concerto del 16 luglio con quattro esponenti della musica latino-americana urbana Anuel AA, Sech, Ryan Castro, La Ross Maria, e il 21 luglio per accogliere la pluripremiata star internazionale della trap latina e del raggaeton Ozuna. Il 22 luglio si ritorna al Parco Rosati ed arriva la musica di Carlos Vives, due volte vincitore Grammy e quindici volte Latin Grammy. Arriviamo al 6 agosto con il gruppo storico cubano Los Van Van, una delle prime band che ha mescolato il Son cubano con il jazz e il rock. Ma Fiesta non è solo musica live, tanti saranno gli spettacoli colorati e scenografici messi in scena da un corpo di ballo multietnico formato da 22 ballerini presenti per tutta l’estate. A dare un ulteriore contributo al divertimento notturno ci penseranno gli 8 dj che selezioneranno le più belle canzoni e sonorità latine e caraibiche. (ANSA).

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.