Spagna, disoccupati sotto i 3 milioni: non succedeva dal 2008, anno di inizio della grande crisi

A maggio il numero di disoccupati in Spagna è sceso sotto quota tre milioni per la prima volta in 14 anni. Erano 2.922.911 le persone iscritte alla disoccupazione nel maggio 2022, secondo la Seguridad Social spagnola. Dal 2008 in poi, la Spagna aveva vissuto una lunga serie di anni con dati di disoccupazione pessimi, tra i più alti d’Europa, arrivando nel 2013 alla cifra record di oltre 5 milioni di disoccupati, nel pieno della crisi esplosa nel 2007-2008, e rimase molto elevata anche negli anni a seguire, oltre il 26%. Tra i dati resi pubblici oggi, spicca anche il boom dei contratti a tempo indeterminato, a seguito della riforma del lavoro approvata nei mesi scorsi.  

España baja de los tres millones de parados por primera vez desde 2008 con el empleo indefinido disparado

El mes pasado se crearon 213.643 empleos y el paro se redujo en casi 100.000 personas, en línea con otros mayos, con la novedad de los contratos indefinidos en máximos tras la reforma laboral: 730.427

El paro baja por primera vez de los tres millones desde 2008 tras reducirse en 100.000 personas en mayo

Las afiliaciones vuelven a colocarse por encima de los 20 millones en el quinto mes del año, y los contratos indefinidos marcan otro récord: 730.427

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.