È morto lo scrittore spagnolo Javier Marías, aveva 70 anni

javier mariasMADRID. È morto lo scrittore spagnolo Javier Marías, all’età di 70 anni. Secondo la stampa spagnola sarebbe morto per le conseguenze di una polmonite bilaterale causata dal Covid. Tra i maggiori autori spagnoli contemporanei, Javier Marías era nato a Madrid il 20 settembre del 1951. È stato scrittore, traduttore, giornalista e saggista, tradotto in tutto il mondo e vincitore dei più importanti premi letterari. Laurea in filosofia, raggiunse la fama internazionale con “Un cuore così bianco” (1992), a cui seguirono opere come “Domani nella battaglia pensa a me”, “Quando fui mortale”, “L’uomo sentimentale”, fino al più recente “Tomas Nevinson”. Tutti i giornali e i notiziari spagnoli stanno dando risalto alla morte del grande scrittore, nel tardo pomeriggio di questa domenica 11 settembre.

La notizia della morte di Javier Marias sui giornali spagnoli

Questo slideshow richiede JavaScript.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.