Francobolli in Spagna, cosa mi serve per spedire una cartolina o una lettera in Italia?

buca lettere spagna
Una tipica buca delle lettere in Spagna, a Barcellona (foto: https://it.depositphotos.com/).

Devi spedire una cartolina o una lettera dalla Spagna all’Italia? Ecco alcune informazioni su tariffe dei francobolli e nomi da usare. Innanzitutto, una premessa: i francobolli in Spagna si chiamano “sellos” e sono venduti dagli uffici postali (Correos) e dai negozi di tabacchi (Tabacos, chiamati popolarmente estancos).

Attenzione perché in alcune città, come Madrid, se si comprano cartoline in alcuni negozi viene venduto – in maniera ingannevole per l’ignaro turista – un tipo di francobollo particolare che può essere usato però solo in alcuni tipi di buche delle lettere, e non è riconosciuto da Correos (è una rete privata di distribuzione, e bisogna usare buche delle lettere apposite, molto meno capillari).

Le buche delle lettere più capillari sono soltanto quelle di Correos, di colore giallo, e i francobolli dovranno essere quelli di Correos, che si comprano nei negozi tabacchi o presso gli uffici postali Correos.

Tariffe dei francobolli per spedire dalla Spagna all’Italia

  • La tariffa A è solo per spedizioni nazionali, quindi dentro la Spagna: 0.75 €
  • La tariffa B è per tutta l’Europa, quindi anche per l’Italia: 1,65 € (eccezioni: Albania, Armenia, Bosnia, Cipro, Georgia, Malta, Moldavia e Russia).
  • La tariffa C è per il resto dei paesi ed è di 1,75 €.
  • La tariffa D è per Australia, Canada, USA, Giappone, Nuova Zelanda, Russia ed è di 2,10 €.
The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore: Lorenzo Pasqualini, giornalista.