Quanti orsi ci sono in Spagna, a che specie appartengono e dove si trovano?

orsi spagna

In Spagna esistono diverse centinaia di esemplari di orso. Per lungo tempo sono stati a rischio estinzione, ma negli ultimi decenni una serie di progetti di recupero ne ha permesso la conservazione ed oggi siamo di fronte ad un aumento della popolazione di questi animali, che si concentra sui Pirenei e sulla Cordigliera Cantabrica. 

Gli orsi che troviamo in Spagna fanno parte della specie Ursus arctos, in italiano orso bruno e in spagnolo orso pardo.

Il rischio estinzione

Fino a non molto tempo fa gli orsi in Spagna erano quasi a rischio scomparsa. All’inizio degli anni ’90 se ne contavano meno di un centinaio divisi in popolazioni disperse. Più di tre decenni dopo il numero di esemplari di orso bruno supera i 400 in Spagna. Le due popolazioni della penisola iberica si concentrano nella Cordigliera Cantabrica e nei Pirenei. Il lavoro di protezione e conservazione ne ha permesso il recupero, ed anche se oggi è ancora una specie a rischio, la situazione è meno preoccupante rispetto a 30 anni fa.

Nella sola Cordigliera cantabrica sono presenti più di 300 orsi bruni, nelle comunità autonome delle Asturie, Castilla y León (province di León e Palencia), Cantabria e in una piccola parte della Galizia (Lugo). Storicamente la popolazione è andata diminuendo fino alla fine del XX secolo, ma a metà degli anni ’90 è iniziato un periodo di ripresa che continua ancora oggi.

Leggi anche. Il simbolo di Madrid è “l’orso e il corbezzolo”

Articoli per approfondire

Un po’ di articoli in spagnolo per approfondire sugli orsi bruni presenti nel paese.

El milagro del oso pardo en España, el animal que esquivó la extinción

En apenas tres décadas, ha pasado de ser prácticamente una especie condenada a tener más de 400 ejemplares entre la cordillera Cantábrica y el Pirineo.

El secreto del éxito de la recuperación del oso en la cordillera Cantábrica

Tres décadas de esfuerzos han logrado que la población de esta especie se multiplique casi por cinco. Ahora, los investigadores intentan adelantarse a los problemas que traerá la crisis climática y los encuentros con humanos

Oso pardo: así empieza a salvarse de la extinción en España

oso pardo extinción España

La población de osos en el Pirineo sigue aumentando: 76 nuevos ejemplares en 2022

Para 2021, la población en las dos vertientes de la cordillera se había estimado en 74 animales. En 2018 eran una cuarentena y en 2005 una decena

Il film sull’orso pardo in Spagna

Qui sotto si può vedere il film sull’orso pardo spagnolo, disponibile gratuitamente sulla RTVE, la Rai spagnola.

Cantábrico. Los dominios del oso pardo: Cine español online, en Somos Cine | RTVE.es

En el norte de la península, una imponente cordillera de más de 400 km se levanta como una barrera paralela a la costa.

Notizie di orsi dalla Spagna, 2023

Nel 2023 si è parlato molto di orsi in Italia, a seguito della morte di una persona uccisa da un’orsa in Trentino, nel mese di aprile, mentre correva nei boschi. Se n’è parlato recentemente anche a seguito dell’uccisione di un’orsa da parte di un uomo nel Parco Nazionale d’Abruzzo. Qualche notizia di attualità sugli orsi è arrivata anche dalla Spagna, dove ad esempio un esemplare di orso bruno è stato salvato dopo che era rimasto incastrato con la testa in un contenitore di plastica, come si può leggere qui sotto.

https://elpais.com/clima-y-medio-ambiente/2023-05-17/escenas-del-fin-de-la-hibernacion-dos-oseznos-juegan-en-una-carretera-en-asturias-ante-la-sorpresa-de-los-conductores.html

Liberan a un oso con la cabeza atascada en un contenedor de plástico

El encierro en un bidón en Anllares del Sil (León) le impedía, además de ver, comer o beber, lo que podría conducido a su muerte

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.