Fiera Internazionale del Turismo di Madrid, inaugurato il Padiglione Italia

fitur 2024
Il ministro del Turismo Daniela Santanchè, accolto dall’ambasciatore d’Italia Giuseppe Buccino Grimaldi, dopo gli incontri istituzionali con i suoi omologhi Zaritsa Dinkova (Bulgaria) e Angie Duarte De Melillo (Paraguay) e il primo ministro albanese Edi Rama, taglia il nastro del padiglione italiano.

MADRID. Il 24 gennaio, a Madrid, è stato inaugurato il Padiglione Italia presso la prestigiosa Fiera Internazionale del Turismo (Fitur) di Madrid, in programma fino al 28 gennaio 2024, la più grande fiera dedicata al turismo del mondo. Da parte italiana presenti all’evento il Ministero del Turismo, Enit, Regioni e Comuni, insieme alla Repubblica di San Marino e ai principali stakeholder e protagonisti pubblici e privati del comparto (Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte, Puglia, Veneto e Comune di Napoli, ITA Airways e 22 imprese), che si sono incontrati in un evento inaugurato dal re Felipe VI e dalla regina Letizia.

La Spagna ama moltissimo l’Italia– ha dichiarato il ministro del Turismo italiano Daniela Santanchè durante l’inaugurazione. “Per gli spagnoli – ha aggiunto – stando all’Ufficio Studi Enit, noi siamo il primo Paese per vocazione turistica. Tant’è vero che nei primi nove mesi del 2023, gli spagnoli che hanno visitato l’Italia sono stati in aumento sia sul 2022 e soprattutto sul 2019, con una spesa superiore a 1,7 miliardi”. E, nello specifico, il tipo di vacanza preferito è quello culturale: si tratta del 72% degli spagnoli intervistati a metà del 2023 che già sono stati in Italia per turismo e del 67% dei turisti intenzionati a scegliere l’Italia come meta di vacanze future, informa in una nota l’Ambasciata italiana a Madrid.

Nel 2023, i passeggeri aeroportuali giunti in Italia dalla Spagna sono aumentati del +13,7% rispetto al 2022, con una durata media del soggiorno di 4 notti, mentre, nel 23% dei casi, si rilevano dai 5 ai 7 pernottamenti (Ufficio Studi ENIT su dati The Data Appeal).

La massiccia presenza dell’Italia a una fiera di rilievo globale come questa, tradizionale vetrina anche sui mercati latinoamericani, non è soltanto una importantissima opportunità per offrire uno sguardo ai valori identitari dell’italianità e alle meraviglie dei nostri territori, ma anche un modo per rafforzare ulteriormente il rapporto di amicizia che ci lega storicamente alla Spagna, che si traduce pure in termini di significativi flussi turistici e di investimenti di imprese spagnole in Italia – ha commentato il ministro del Turismo Daniela Santanchè. “Italia e Spagna hanno una comune visione sull’importanza di questa industria, che deve ritornare a essere protagonista anche nell’ambito dell’Unione Europea”, ha aggiunto.

Stai leggendo El Itagnol – giornale italo-spagnolo di cultura e attualità con sede in Spagna. Non perderti gli aggiornamenti su itagnol.com!   Seguici anche sui social, su TwitterInstagram e Facebook!

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.

Commenta per primo

Rispondi