Andorra, mostra fotografica italiana sulla bellezza dell’arco alpino e sulla consapevolezza ambientale

La mostra, promossa dall’Ambasciata d’Italia a Madrid in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri del Principato di Andorra, sarà visitabile gratuitamente presso il Palau de Gel di Canillo fino al 15 marzo. 

andorra alpi

Il Palau de Gel di Canillo ad Andorra ospita dal 22 febbraio la mostra fotografica italiana “Italian Routes: Montagne, Alpinismo, Cambiamento climatico”, che giunge nel Principato dopo un periplo in giro per il mondo con l’obiettivo di spiegare, attraverso l’alpinismo, come si possa comprendere il territorio montano, i valori che questo ambiente porta con sé e l’importanza della consapevolezza ambientale. L’esposizione è organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Madrid in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri del Principato di Andorra e il Comune di Canillo, sulla base di un progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, che ha prodotto la mostra, a cura del fotografo paesaggista Fabiano Ventura dell’Associazione no-profit Macromicro.

Questa iniziativa – ha dichiarato l’Ambasciatore italiano a Madrid, Giuseppe Buccino Grimaldi – punta ad avvicinare il grande pubblico a temi di interesse generale come l’impatto dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi montani. Un obiettivo prioritario, a cui sia il Governo italiano che il Principato di Andorra assegnano grande importanza per la conformazione dei rispettivi territori, a livello bilaterale e multilaterale”.

La parte centrale dell’itinerario espositivo mostra l’arco alpino da ovest a est con fotografie di grande formato e immagini storiche comparative che rivelano l’evoluzione delle masse glaciali, evidenziando gli effetti del cambiamento climatico sul paesaggio montano. L’esposizione di ogni tratto montano viene arricchita con riproduzioni di documenti e materiali storici sulle prime esplorazioni alpinistiche. Inoltre, la prospettiva della mostra è estesa alle catene montuose più importanti del mondo, evidenziando la diffusione della cultura dell’alpinismo – non a caso dichiarato patrimonio immateriale dell’umanità in ambito UNESCO – a livello globale.

Il 15 marzo 2024, a chiusura della mostra “Italian Routes”, presso l’Auditorium dello stesso Palau del Gel di Canillo, sarà, inoltre, organizzata una conferenza da parte dell’architetto Claudio Larcher, selezionato dall’Ambasciata d’Italia a Madrid come testimonial italiano per celebrare anche nel Principato di Andorra – per la prima volta – l’Italian Design Day (IDD), rassegna periodica promossa in tutto il mondo dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale giunta alla sua ottava edizione. Alla conferenza dell’Arch. Larcher dedicata al “Design in alta quota”, in cui verranno illustrati alcuni oggetti di design proprio legati all’alpinismo, sarà presente l’Ambasciatore d’Italia in Spagna e Andorra, Giuseppe Buccino Grimaldi e la Ministra degli Esteri del Principato di Andorra Imma Tor Faus.

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.

Commenta per primo

Rispondi