Corsi di spagnolo a Roma, il Cervantes riparte con nuove lezioni e due sedi

corsi spagnolo romaDa gennaio 2019 iniziano i nuovi corsi di lingua all’Instituto Cervantes di Roma. Nella storica sede di via di Villa Albani 16 (zona piazza Fiume), sarà disponibile un’ampia offerta di corsi per tutti i livelli ai quali accedere usufruendo di uno sconto del 10% presentando la Bibliocardla tessera delle biblioteche comunali di Roma. Sul sito internet si trovano tutte le informazioni.

Da gennaio 2019 l’offerta di corsi  si sdoppia: gli stessi corsi, gli stessi insegnanti, ma invece che nella sede di Villa Albani la seconda sede sarà presso il Polo Didattico di piazza Oderico da Pordenone, 3 (zona Garbatella).

Il Cervantes di Roma

L’Instituto Cervantes è l’istituzione pubblica creata dallo Stato Spagnolo per la diffusione della lingua spagnola e della cultura ispanica in tutto il mondo. È presente in più di settanta città nei cinque continenti. L’Instituto Cervantes di Roma, inaugurato nel 1992 ed erede dell’Istituto Spagnolo di Lingua e Letteratura, propone un ampio ventaglio di corsi generali e speciali, con didattica frontale o a distanza, e con orari e tipologie flessibili per venire incontro a qualunque necessità. L’offerta dei corsi dell’Instituto Cervantes comprende: corsi generali di spagnolo (strutturati in base ai livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento (Consiglio d’Europa, 2001): A1, A2, B1, B2, C1 e C2. Corsi di catalano, galego e basco. Corsi speciali. Corsi preparazione agli esami DELE.

Anche catalano, basco e galego

Al Cervantes di Roma ci sono anche corsi per imparare le altre lingue coufficiali di Spagna: il catalano, il basco ed il galego. Proprio a gennaio 2019 si terranno i “martedì in catalano”, una serie di eventi dedicati alla lingua e alla letteratura catalane. Tre incontri per conoscere alcuni degli aspetti più significativi di questa dinamica e cosmopolita cultura.

 



The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.