Spagna, diversi terremoti al largo della Galizia scuotono la zona delle Rías Baixas: il più forte con una magnitudo 4,6. Non si registrano danni

terremoto spagna galizia

MADRID. Trema la Galizia, in Spagna. Una serie di terremoti sono stati registrati oggi al largo della costa della Galizia, con epicentro nell’Atlantico. Quattro le scosse più forti, la maggiore di magnitudo 4,6, proprio di fronte alle coste delle Rías Baixas (Pontevedra). Non si registrano al momento danni a persone o cose. Secondo quanto riportato dall’ Instituto Geográfico Nacional spagnolo (IGN), il sisma più forte è stato registrato alle 15.44, con ipocentro a tre km di profondità. Moltissime le testimonianze di persone che hanno avvertito le scosse. L’intensità macrosismica ha raggiunto, nel caso del sisma più forte, il IV grado nella scala EMS. A Pontevedra, riporta il quotidiano “La Voz de Galicia”, le persone hanno avvertito come tremavano le pareti e come si muovevano i mobili. Stessa cosa anche presso altre località della Galizia sud-occidentale, e fino a Santiago e Vigo.

I terremoti più forti che hanno colpito la Spagna dal 1300 ad oggi

Secondo quanto riporta El Paìs, nella zona di Vilagarcía de Arousa (Pontevedra), è stato avvertito anche un boato. Qui i mobili si sono mossi con evidenza. Il 112 della Galizia ha informato di aver ricevuto numerose chiamate per informazioni, ma non ci sono danni segnalati.

Leggi anche. L’eruzione del vulcano di La Palma

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano a Madrid, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore di Meteored Italia e l'autore del sito di informazione "El Itagnol - Notizie dalla Spagna e dall'Italia".