Sit-in davanti l’Ambasciata d’Italia a Madrid contro la detenzione al 41 bis di Alfredo Cospito

giornali

Il 31 Gennaio scorso si è svolta, davanti l’Ambasciata d’Italia a Madrid, una protesta contro la detenzione al 41 bis di Alfredo Cospito. Secondo quanto ha informato LaPresse, un gruppo di anarchici spagnoli ha mostrato striscioni contro il “carcere duro” previsto dal 41 bis. È il regime detentivo speciale pensato negli anni ’90 per combattere la mafia, che prevede una drastica riduzione delle occasioni di contatto tra i detenuti e l’esterno e tra gli stessi detenuti. Il militante anarchico Alfredo Cospito, condannato per un attentato risalente a 16 anni fa che non provocò né morti né feriti, sta portando avanti da ottobre uno sciopero della fame.

Il 27 gennaio a Barcellona azione contro il Consolato italiano

La protesta, davanti all’Ambasciata italiana di calle Lagasca, si è tenuta a pochi giorni dall’azione condotta a Barcellona contro il Consolato italiano, nella quale sono stati imbrattati alcuni muri interni della sede diplomatica, con scritte in solidarietà di Alfredo Cospito e contro il regime del 41 bis.

Articoli per approfondire

https://www.lapresse.it/esteri/2023/01/31/cospito-protesta-davanti-ambasciata-italiana-a-madrid/

Il caso dell’anarchico Alfredo Cospito, dall’inizio – Il Post

Chi è e perché le modalità della sua carcerazione stanno provocando una discussione così ampia

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo. Autore delle notizie: Lorenzo Pasqualini, giornalista.