Spesa sospesa e panieri solidali, l’iniziativa solidale da Napoli a Madrid e fino a Roma

il mattino madrid napoliLasciare pane ed altri alimenti in un contenitore sulla porta di casa, lungo la strada, a disposizione di chi ne ha bisogno. Una iniziativa solidale che in queste settimane di quarantena per coronavirus si è diffusa a Napoli ed altre città d’Italia. Alcuni la chiamano “spesa sospesa”, termine ripreso dal più noto “caffè sospeso” nato a Napoli. Una iniziativa per la quale chi ha di più, paga due caffè, uno per sé ed uno per uno sconosciuto che arriverà e ne avrà bisogno.

Adesso, un modo per lasciare la spesa a chi non le possibilità economiche di comprare in questi giorni drammatici. Nei giorni scorsi si è diffusa a Napoli l’iniziativa dei “panieri solidali”. Oggi il giornale napoletano “il Mattino”, con un articolo di Giuliana Covella, racconta di come l’iniziativa napoletana sbarca anche a Madrid, su iniziativa di alcuni madrileni. In un video diffuso sul quotidiano di Napoli, si vede come anche a Madrid siano spuntati contenitori di cibo lungo le strade. Servono per chi non modo di comprare, in questi giorni drammatici di crisi.

L’articolo del giornale napoletano il Mattino

L’iniziativa intanto si estende: anche a Roma, dove la “spesa sospesa” si diffonde nei quartieri.

L’iniziativa della spesa sospesa a Roma

 

The following two tabs change content below.
El Itagnol è un sito di notizie di attualità, cultura e tanto altro dalla Spagna e dall'Italia. Le ultime notizie da Madrid e Roma, notizie di cultura, ambiente, viaggi, turismo, montagna e tanto altro. Testata online bilingue in italiano e spagnolo.
loading...