Spagna, il costo dell’elettricità tocca oggi un nuovo picco e il 15 dicembre supererà il record del 7 ottobre scorso

blackout elettricità

MADRID. Sono mesi che in Spagna vengono battuti nuovi record del prezzo della luce, con un costo dell’elettricità sempre più alto. Questo martedì 14 dicembre, dopo il fine settimana con il prezzo della luce più alto da quando ci sono dati in Spagna, l’energia elettrica toccherà un nuovo picco nel paese. Verranno raggiunti infatti i 287,78 euro per Megawat-ora (MWh), vicinissimo al record storico del 7 ottobre scorso (288,53 euro per MWh). Dietro questo aumento (del 7% in un giorno solo) ci sono soprattutto tre fattori, secondo quanto indicano i giornali spagnoli: l’assenza di vento per alimentare la vasta rete di parchi eolici spagnola, l’incremento del prezzo del gas naturale (un problema comune in Europa), e il fatto che i diritti di emissione di CO2 sono sempre più cari. L’unica nota positiva è che l’energia solare fotovoltaica sta apportando negli ultimi giorni una importante fetta di energia. In Spagna si stanno però per toccare i 288,53 euro per MWh, che erano stati toccati lo scorso 7 ottobre. Un record.

Il 15 dicembre record storico: 291,73 MWh

La notizia di oggi, arrivata in mattinata, è che mercoledì 15 dicembre il record del 7 ottobre verrà battuto: il nuovo picco del prezzo della luce sarà raggiunto con 291,73 euro per  MWh. In parallelo, il principale responsabile di questo aumento (il prezzo del gas), vedrà un ulteriore aumento, così come i diritti di emissione di CO2.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Pasqualini

Madrid a El Itagnol
Giornalista italiano a Madrid, ho collaborato negli anni con giornali e periodici italiani e spagnoli. Sono caporedattore di Meteored Italia e l'autore del sito di informazione "El Itagnol - Notizie dalla Spagna e dall'Italia".